1783 0
1783 0

A Palazzo dei Congressi da oggi a domenica l’anteprima di “Roma Sposa 2015”

Sposa Roma

La Repubblica – 2 ottobre 2014 di LAURA SERLONI. Pizzo intarsiato, gonne vaporose in tulle, organza lavorata a balze, frac dal sapore vintage: il mondo del wedding, tra sogno e realtà, dà appuntamento ai promessi sposi per l’anteprima di “Roma Sposa 2015”. Da oggi a domenica al Palazzo dei Congressi dell’Eur una quattro giorni all’insegna dei fiori di pesco, un assaggio della vera e propria kermesse che sarà alla Fiera di Roma dal 15 al 19 gennaio. Un viaggio tra idee e tendenze per pianificare ogni singolo dettaglio del giorno più importante.

Le candide gonne virano ancor più sul romantico e si tingono di rosa. È questo colore il protagonista indiscusso della moda 2015. Rosa sull’abito da sposa, con dettagli su bustier e vestiti composti da una cascata di boccioli; rosa anche su decorazioni, bouquet e bomboniere. In voga il classico tono pastello, ma troverete proposte che spaziano dal lilla al fucsia per la sposa che vuole osare, da accostare al grigio o al verde. Il panna, l’avorio, il beige e lo champagne restano intramontabili. Tra le proposte più innovative e curiose, spuntano anche la tuta pantalone in georgette e gli shorts in pizzo ricamato, la cui modernità è appena sfumata da gonne staccabili, ideali per le più dinamiche e sportive che non vogliono rinunciare alla comodità. I ricami, sempre più ricercati, impreziosiscono gli abiti più tradizionali e le gonne si fanno sempre più ampie e morbide grazie all’utilizzo di tessuti leggeri, resi particolari da lavorazioni come il plissé.

Novità green per un matrimonio eco-bio: le partecipazioni sono realizzate con carta riciclata con semi di fiori al suo interno che, una volta piantati, daranno i primi boccioli. Tra bomboniere e allestimenti spuntano anche le fantasie, con tessuti rigati o a pois che sdrammatizzano l’ambiente anche più formale, regalando subito un’atmosfera più giovane e moderna.

Molti stand saranno dedicati alle liste nozze e viaggio. Sempre più coppie preferiscono come regalo la luna di miele in paradisi polinesiani o alla scoperta delle vette del Colorado: ecco dunque agenzie a disposizione per consigli e preventivi. I più tradizionali potranno scoprire i servizi bicchieri e piatti da inserire nella lista dei desideri come le posate “MU” dell’architetto giapponese Toyo Ito e il servizio da tavola con decoro a rilievo “Dressed”, disegnato dall’olandese Marcel Wanders. Tra idee e suggerimenti delle oltre 200 aziende presenti, ci sarà, per la prima volta, l’area “Wed academy” con uno spazio riservato a workshop, incontri e conversazioni tra i futuri sposi e i maggiori esperti dei diversi settori.

Palazzo dei Congressi Oggi e domani ingresso gratuito dalle 15 alle 20, sabato e domenica dalle 10 alle 20 con biglietto di 7.50 euro.

In this article